La scelta dei confetti

Published in Blog Hits: 133 Stampa Email

Simbolo di prosperità, felicità ed abbondanza, i confetti sono da sempre l’emblema del matrimonio. Rispetto ad altre tradizioni snobbate dagli sposi millenials, rappresentano una consuetudine a cui nessuno vuole rinunciare.

Ne esistono di tantissimi gusti e colori. Ecco perché prima di sceglierli bisognerà decidere se allestire un corner dedicato alla degustazione oppure assegnarli ai singoli invitati attraverso segnaposto e bomboniere. Se siete indecisi, lasciatevi consigliare dalla nostra wedding planner grazie ai suoi preziosi consigli, la scelta risulterà meno difficile.

Per gli allestitori di Villa Gloria, la confettata è un momento speciale. Per la sua realise mettono in campo tutta la loro esperienza e professionalità dando vita a combinazioni sorprendenti. Lanterne, alzate, coppe, vasi, bauli, cesti, cofanetti, tag e lavagnette per indicare il gusto di ciascun confetto sono la ricetta della confettata perfetta.

Rispetto ai materiali: tulle, organza e raso saranno perfetti per un matrimonio elegante e principesco. Pizzi, merletti e vasetti in vetro si sposeranno bene con delle nozze shabby chic, mentre iuta, rafia e coni in carta paglia saranno perfetti per un matrimonio green e country.

Per le bomboniere, invece, l’unica regola da seguire riguarda il numero dei confetti. La tradizione vuole che siano cinque, ma non è una regola fissa. L’importante è che siano in numero dispari. Un’idea originale consiste nel regalare un solo confetto simbolico: unico come l’amore che unisce la coppia di sposi, magari personalizzato con i nomi degli sposi e la data del matrimonio.

Rispetto alla scelta dei confetti, potete prevedere un mix di gusti vari e stravaganti, pur senza dimenticare il classico confetto bianco alla mandorla d’Avola che simboleggia il matrimonio.

Per organizzare un matrimonio perfetto, contattateci subito utilizzando il modulo preventivo. Insieme daremo forma ad ogni vostro desiderio.